Bene così: con Gela è 3-0 in casa. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Bene così: con Gela è 3-0 in casa.

Conquistati i tre punti alla quarta giornata di campionato contro le giovani atlete del Volley Gela nella partita del riscatto dopo la sconfitta in trasferta di domenica scorsa. Il risultato premia il lavoro svolto in settimana dal coach Giancarlo Fortunato.
Una Hering in crescita, anche se non ancora impeccabile (complici anche le pesanti assenze), ma che ha imboccato la strada giusta verso la quadra perfetta. Una gara, quella contro le neopromosse nissene, che le locali hanno giocato a corrente alterna e che è stata risolta grazie alla forza delle individualità.
Il Gabbiano paga un avvio di partita contratto, ma nonostante ciò riesce comunque a trovare il punto del 25-16 ed aggiudicarsi l'1-0, dopo un buon turno di battuta della Denaro, spostata di ruolo a centro, e della Licitra.
Formazione obbligata, vista l’assenza di Delia Paolino – alle prese con i postumi della distorsione alla caviglia rimediata nella trasferta della scorsa settimana ad Augusta - e di Veronica Amore, con Carmelisa Arrabito al palleggio, Erika Belluardo opposto, Rosmina Licitra e Zenia Bregoli alla banda, Antonella Denaro e Chiara Blanco nel ruolo di centrali. Liberi Daniela Cannata e Carmen Pluchinotta.
Nel secondo parziale le gelesi provano a riscattarsi e si portano in vantaggio, agguantando il break dell’8-4. La ricezione della Hering va in affanno e la distruzione non è più fluida come nel primo set. Anche in attacco le cose non sembrano girare per il verso giusto, con la Licitra che fatica non poco e trovare buoni spunti. Al di là della rete, il muro e la difesa delle avversarie sembrano, di contro, funzionare alla perfezione. Serve un time-out per schiarire le idee e rimettere sul binario giusto il match: la Hering torna a giocare da squadra e grazie al filotto di battute della Sudano mette a segno il punto del 20 pari. Le ragazze ci mettono cuore e carattere. E' sorpasso. Sono tre ace di Chiara Blanco a chiudere un secondo set in bilico fino alla fine a favore delle padrone di casa sul punteggio di 25-21.
Nel terzo parziale le ragazze di Pozzallo fanno valere esperienza e qualità: Zenia Bregoli sale in cattedra e mette giù una pipe che vale il 10-6. Una arrembante Licitra dà sfoggio del proprio repertorio, variando diagonali strette con palle piazzate dietro il muro.
Le ospiti ci capiscono poco e nulla ed accusano il colpo, cedendo di schianto. La Hering ha la strada spianata: fanno ingresso nel parquet di gioco le giovani Carmen Pluchinotta e Gloria Guastella. Sul 23-11 la Hering è  in completa gestione del match. Infine è la Blanco, dai nove metri, a chiudere la gara dopo che le gelesi avevano cercato di impesierire le locali e rosicchiato qualche punto.
Vittoria importante per la classifica ed il morale, che mette altri tre punti in cassaforte.
Sul piano del gioco, però, qualcosa dovrà essere rivisto e corretto per non farsi trovare impreparati quando ci sarà da affrontare avversarie di spessore ed assai più smaliziate.

Commenta

Prossimo Match

Letojanni Volley
Hering Gabbiano
Sabato, Dicembre 15, 2018 - 18:00
Palestra "Fermi" - Letojanni

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
PALMO FIUMEFREDDO 0-0
GUPE CATANIA UNIVERSAL CATANIA 0-0
PALERMO BARCELLONA 0-0
LETOJANNI HERING POZZALLO 0-0
VOLLEY MODICA PARTANNA  0-0
COSENZA LAMEZIA 0-0
CALLIPO VIBO RIPOSA  -

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 LETOJANNI  19
    2 PALMI 18
    3 VOLLEY MODICA 18
    4 PARTANNA  16
    5 UNIVERSAL CATANIA  14
    6 PALERMO 14
    7 GABBIANO POZZALLO 10
    8 BARCELLONA 9
    9 COSENZA 8
    10 CALLIPO VIBO 8
    11 FIUMEFREDDO 7
    12 LAMEZIA 2
    13 GUPE CATANIA 1