Con Fiumefreddo è 2-3: la Hering trova un punto e va fuori dalla zona rossa. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Con Fiumefreddo è 2-3: la Hering trova un punto e va fuori dalla zona rossa.

Finisce 2-3 per gli ospiti la gara di ieri: la Hering trova un punto, ma non centra la vittoria nella prima sfida del girone di ritorno giocata in casa contro Papiro Fiumefreddo. Bissato il risultato dell’andata per il Gabbiano che - come nella partita dello scorso ottobre - non riesce a superare gli ionici. Un’occasione sfumata che poteva mettere la formazione allenata da Prefetto sopra il gruppetto di squadre che lottano per non retrocedere. In soccorso di Pozzallo viene, però, il risultato di una diretta avversaria: con la sconfitta di Tonno Callipo, infatti, il Gabbiano si porta, comunque, virtualmente fuori dalla zona rossa grazie alla differenza set.
La storia della partita di ieri racconta di una sfida molto equilibrata.
La formazione ospite parte forte e trova un filotto di punti che riesce ad amministrare bene per tutto il set: i padroni di casa subiscono l’avvio prepotente del Fiumefreddo e non riescono a prendere le contromisure per uscire da una difficile rotazione. Bocchieri e compagni lottano nella parte centrale del set, cercando di ricucire il distacco. La grinta, però, non basta per riacciuffare il set, che il Papiro si aggiudica col parziale di 21-25 (0-1).
Al cambio campo arriva la veemente reazione della Hering: il pubblico spinge i ragazzi ed incalza la squadra. Fiumefreddo perde il bandolo della matassa e il Gabbiano piazza il colpo vincente, portando a casa il set dell’1-1 sul punteggio di 25-17. Sull’onda dell’entusiasmo il Gabbiano si accende: il sestetto pozzallese imbastisce buone trame di gioco e si porta in vantaggio, conquistando il set del sorpasso. È 2-1 per la Hering, che a questo punto intravede la possibilità di fare bottino pieno.
Fiumefreddo, però, non ci sta e vende carissima la pelle: le certezze ritrovate sembrano sgretolarsi improvvisamente e in attacco Salonia e compagni fatica molto a trovare punti. Il cambio in banda comandato da Prefetto non sortisce l’effetto sperato ed il set si indirizza senza patemi verso la squadra ospite, che mette a terra la palla del 25-12 (2-2) e trascina Pozzallo ad uno sfiancante tie-break. Il Gabbiano accusa psicologicamente il colpo e tracolla, stremato, nel quinto set, arrendendosi agli 2-3 avversari (15-8).
Il risultato premia gli ospiti, ma la Hering torna a conquistare un punto prezioso che gli permette di schiodarsi da quota 10, dove stazionava da troppo tempo.

Commenta

Prossimo Match

Raffaele Lamezia
Hering Gabbiano
Sabato, Febbraio 9, 2019 - 18:30
Palasport Giuliano - San Piero a Maida (Cz)

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
FIUMEFREDDO BARCELLONA 2-3
PALERMO PARTANNA 3-0
PALMI HERING POZZALLO 3-0
GUPE CATANIA LAMEZIA 3-1
COSENZA UNIVERSAL CATANIA  0-3
VOLLEY MODICA CALLIPO VIBO 3-0
LETOJANNI RIPOSA  -

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 PALMI  38
    2 VOLLEY MODICA 35
    3 LETOJANNI 35
    4 PALERMO  32
    5 PARTANNA 25
    6 UNIVERSAL CATANIA 20
    7 BARCELLONA 16
    8 FIUMEFREDDO 14
    9 GUPE CATANIA 14
    10 HERING POZZALLO 13
    11 COSENZA 12
    12 CALLIPO VIBO 11
    13 LAMEZIA 5