Con la Gupe arriva la seconda sconfitta esterna: è 3-0 al PalaSporting. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Con la Gupe arriva la seconda sconfitta esterna: è 3-0 al PalaSporting.

Termina 3-0 per i padroni di casa la sfida di ieri pomeriggio del PalaSporting di S.Agata Li Battiati.
Partiamo dal terzo set, l’unico nel quale i ragazzi di mister Prefetto hanno dato l’impressione di essere concretamente in partita. Dopo un avvio giocato punto su punto, la Hering è riuscita a portarsi in vantaggio (nei due set precedenti non era mai successo), anche grazie a qualche buona giocata individuale più che di squadra. Ma la difficoltà di costruire gioco è riaffiorata nel momento cruciale dell’incontro. È lì che la Gupe si è fatta sotto, agguantando prima il pari e riuscendo a chiudere, infine, la gara sul 26-24.

Nei primi due set, ad avere la meglio era stata la squadra di casa, che il Gabbiano non è mai riuscita a mettere in difficoltà, subendo nettamente come dimostrano i parziali (25-20 e 25-18).
L’avvicendamento in cabina di regia tra Bafumo e Prefetto e quello in banda tra Amore e Di Salvo non ha dato la scossa che, forse, sperava il mister.
Nell'uggioso pomeriggio catanese, il sestetto ibleo non è riuscito quasi mai a trovare continuità nel gioco: parecchi errori in battuta, una ricezione non sempre impeccabile e qualche imprecisione nella distribuzione della palla in attacco hanno reso ancora più difficile una partita già complicata. Dall’altra parte della rete, poi, la Hering si è trovata una Gupe solida e compatta. I catanesi sono scesi in campo col coltello tra i denti ed hanno lottato su ogni palla, galvanizzati dal pubblico di casa.
Si chiude con una sconfitta esterna l’ultima gara del 2017, dopo una lunga serie di vittorie e di prestazioni convincenti.
Da qui si dovrà ripartire, cercando quanto prima di ritrovare continuità e ritmo.
La classifica vede ancora la Hering Pozzallo, temporaneamente, in prima posizione a 21 punti, raggiunta da Cinqufrondi che, dopo la battuta d’arresto con l’Universal della scorsa settimana, ieri ha superato in casa Letojanni per 3-1.
La corazzata Conad, impegnata oggi pomeriggio nel derby lametino contro la Raffaele, cercherà di capitalizzare lo stop del Gabbiano e portarsi in testa solitaria alla classifica.
Per la squadra del "pirataSalerno, però, è tempo di riordinare le idee e ritrovare la quadra, senza farsi distrarre dei risultati delle avversarie. Una pausa natalizia che vedrà impegnati i ragazzi nella preparazione tattica della prossima sfida, che la Hering giocherà il 6 gennaio 2018, a Pozzallo, contro l’Atria Partanna, cercando di sfruttare al meglio il famoso “fattore casa”, la vera marcia in più di questa stagione. 

Non è ancora tempo di vacanza, però, per il Gabbiano: oggi pomeriggio alle 18.00 scende in campo la squadra femminile, impegnata nella sesta giornata del campionato di serie D contro Pedara.

Commenta

Prossimo Match

Universal Catania
G.S. Il Gabbiano
Sabato, Maggio 5, 2018 - 18:00
Palazzetto Misterbianco

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
PALERMO CALLIPO VIBO 3-0
RIPOSA GUPE CATANIA -
COSENZA PARTANNA 1-3
RAFFAELE LAMEZIA  LETOJANNI 3-1
CINQUEFRONDI CONAD LAMEZIA  1-3
VOLLEY MODICA  VOLLEY VALLEY CATANIA 2-3
UNIVERSAL CATANIA GABBIANO POZZALLO  3-0

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 CONAD LAMEZIA  66
    2 CINQUEFRONDI 56
    3 LETOJANNI 49
    4 GABBIANO  45
    5 UNIVERSAL CATANIA  42
    6 RAFFAELE LAMEZIA 41
    7 GUPE 37
    8 PALEMO 36
    9 COSENZA 27
    10 VOLLEY VALLEY CATANIA 26
    11 PARTANNA 22
    12 VOLLEY MODICA 19
    13 CALLIPO VIBO 2