Hering Gabbiano Pozzallo - Angelina Saber Palermo 3 - 0 | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Hering Gabbiano Pozzallo - Angelina Saber Palermo 3 - 0

La vince nettamente Pozzallo la partita con l’Angelina Saber Palermo davanti ad un palazzetto in festa, come lo era stato per tutta la scorsa stagione.

Dopo la cerimonia di benedizione del nuovo manto di gioco, inaugurato da Don Michele Iacono, mister Prefetto schiera Ciccio Bafumo in regia e Salerno opposto, capitan Salonia in banda con Peppe Amore, Muscarà e Fasanaro al centro, Vincenzo Utro libero.

Parte forte la Hering Gabbiano, che conduce sempre in vantaggio il primo set.

La ricezione degli avversari non è irresistibile e così i ragazzi fanno buona gestione del gioco.  

Colpo su colpo, il set scivola con un buon margine verso il parziale di 25-21.
Chiude Nicola Salerno con un’ottima diagonale da posto quattro.

Nel secondo parziale, il Palermo scende in campo più determinato e meno impreciso. 

Qualche disattenzione in più rispetto al primo set ed il Gabbiano è sotto, sul parziale di 24-22. 

La mossa di mister Profetto, però, scompiglia i piani degli ospiti e la floaf di un’ispiratissimo Alibrandi (subentrato a Fasanaro) mette in crisi la difesa avversaria.

A fare il resto è il muro dei padroni di casa, che chiudono ogni traiettoria d’attacco agli avversari.

Pareggio, sorpasso e vittoria per 26-24, sotto la spinta di un pubblico in visibilio.

Nel terzo parziale il Palermo sembra evidentemente aver accusato il colpo. La squadra ospite combina poco e male. 

Gestione facile del gioco per il Gabbiano, allora, che si mette subito in avanti e conduce il parziale senza mai andare in seria difficoltà. Partita chiusa al terzo set sul 25 - 21.

Prima vittoria casalinga, nonostante qualche errore di troppo in difesa ed una battuta meno incisiva del solito - fatta eccezione per un super Peppe Amore.

Conquistati (altri) tre preziosissimi punti in chiave campionato che lanciano il Gabbiano momentaneamente in testa alla classifica!

Commenta