Sempre più su. Il Gabbiano Women fa 3-0 contro Eurialo e vola in classifica. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Sempre più su. Il Gabbiano Women fa 3-0 contro Eurialo e vola in classifica.

Prova di grande sostanza per il Gabbiano, che vince e convince contro l’Eurialo di Siracusa, centrando come da pronostico la vittoria esterna.
Gara senza sbavature, giocata in modo composto dalle ragazze del Pozzallo, che partono subito a mille e travolgono le giovani aretusee. Giancarlo Fortunato deve fare ancora a meno dei centrali titolari e così sono Chiara Blanco ed Antonella Denaro a spostarsi di ruolo. Match in totale controllo per le ragazze del Gabbiano che, nonostante il divario emerso, non calano mai la tensione durante la gara, dimostrando di essere sempre ben focalizzate sul risultato.
Si parte con la capitana Carmelisa Arrabito al palleggio, Erika Belluardo opposto, Zenia Bregoli e Rosmina Licitra a completare il sestetto alla banda. Liberi, Daniela Cannata e Carmen Pluchinotta. Avvio di gara gagliardo per la Hering. L’Eurialo soccombe sotto gli attacchi della Bregoli in prima linea, che continua a colpire dalla zona di servizio. Pochi minuti ed è subito 2-13. Assenza subentra a Bregoli e set saldamente indirizzato per Pozzallo. Con Rosmina Licitra arriva il punto del 25-11 ed è 1-0 per la Hering.
Poca storia anche nel secondo set: una Denaro in grande spolvero spegne a muro ogni le timide offensive delle siracusane, che non rientrano mai in partita. Sul 18-12 la Hering gestisce senza affanni e affonda sul finale il colpo vincente: spazio anche per Gloria Guastella che subentra alla Belluardo sul 23-17 ed è 2-0 (25-17).
Buon impatto sulla gara del libero Pluchinotta, che entrata in campo al terzo set riceve prontamente un’insidiosa battuta. Poi ci pensa lei: una Zenia Brogoli devastante traccia un solco incolmabile dal turno di battuta e permette alla Hering di allungare. Da posto 4 le fa eco Rosmina Licitra, incontenibile con il suo repertorio d’attacco. Il distacco è troppo ampio per locali, che infine cedono e si arrendono sul 25-11. Il Gabbiano conquista l’intera posta in palio e vola in classifica, piazzandosi temporaneamente al secondo posto a pari punti con la quotata Holimpia Siracusa, impegnata oggi pomeriggio nello scontro diretto al vertice contro Pedara.
Giarcarlo Fortunato a fine partita:

“Abbiamo giocato bene e siamo riusciti ad imporre il nostro gioco da subito. Non era facile, ma le ragazze sono state brave, dimostrandosi concentrate e focalizzate sulla partita anche grazie al lavoro fatto in settimana. Siamo una squadra ancora in costruzione, che può crescere anche sotto l’aspetto dell’esperienza. Abbiamo tutte le carte in regola per dire la nostra in questo campionato e ce la giocheremo fino in fondo.”

Commenta

Prossimo Match

Raffaele Lamezia
Hering Gabbiano
Sabato, Febbraio 9, 2019 - 18:30
Palasport Giuliano - San Piero a Maida (Cz)

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
FIUMEFREDDO BARCELLONA 2-3
PALERMO PARTANNA 3-0
PALMI HERING POZZALLO 3-0
GUPE CATANIA LAMEZIA 3-1
COSENZA UNIVERSAL CATANIA  0-3
VOLLEY MODICA CALLIPO VIBO 3-0
LETOJANNI RIPOSA  -

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 PALMI  38
    2 VOLLEY MODICA 35
    3 LETOJANNI 35
    4 PALERMO  32
    5 PARTANNA 25
    6 UNIVERSAL CATANIA 20
    7 BARCELLONA 16
    8 FIUMEFREDDO 14
    9 GUPE CATANIA 14
    10 HERING POZZALLO 13
    11 COSENZA 12
    12 CALLIPO VIBO 11
    13 LAMEZIA 5