Stop del Gabbiano, sconfitto a Letojanni 3-1. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Stop del Gabbiano, sconfitto a Letojanni 3-1.

Come da pronostico, il Letojanni si dimostra avversario difficile per il Gabbiano, che subisce l’impatto agonistico della squadra allenata da Centonze.
La partita di ieri si è giocata su ritmi alti, punto su punto. Nonostante il set conquistato, che aveva fatto sperare nella possibile rimonta, si è conclusa con la sconfitta per 3-1.

Roberto Prefetto: "Abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità"

Nel primo set Mister Prefetto schiera Salerno opposto e Bocchieri in cabina regia. Alle bande Salonia e Di Salvo, Fasanaro e Muscarà al centro, con Utro libero.
La Hering parte compatta e bene, portandosi sul 2-4, ma Mazza e compagni riacciuffano subito il pari e si portano avanti, riuscendo a mantenere il vantaggio di misura per buona parte della frazione di gioco. La forbice si allarga (17-13) ed il tecnico pozzallese decide di schierare Amore per Salerno - ancora non al top della condizione per via degli infortuni – e Prefetto per Bocchieri. Il vantaggio dei locali si riduce, ma sul 22-18 si cambia nuovamente la diagonale principale: un ace di Mazza firma il punto del 23-18 ed alla fina Letojanni fa suo il set (25-19).
Nel secondo set parte Amore opposto: si gioca punto su punto, con il tabellino che avanza senza fughe in avanti. Con sofferenza, la Hering riesce a contenere fino al 20-20 i padroni di casa, che spinti dal loro pubblico piazzano il break decisivo, grazie ad un turno di battuta che demolisce la nostra ricezione. Niente da fare per i ragazzi, che non riescono a reagire e cedono sul 25-21 anche il secondo set agli ionici (2-0).
Avvio equilibrato nella terza frazione di gioco: Di Salvo trova un buon filotto di battute che mette in difficoltà i padroni di casa. Siamo avanti 14-9 e così via fino al 20-15, firmato da una fast di Muscarà. Poi arriva il calo, gli avversari si fanno pericolosamente sotto portandosi ad un una lunghezza (23-24). Letojanni annulla il primo set point, ma non il secondo che segna Salerno facendo carambolare la palla sulle mani del muro. È 2-1 il conto dei set.
Inizia il quarto parziale. La squadra di casa mette la testa avanti, ma la Hering sembra non averne più. La squadra è disunita, incapace di reagire all’invettiva di Mazza e compagni. Incitati dal caloroso pubblico di casa, Letojanni gestisce l’ampio vantaggio e, sul finale, accelerare chiudendo il set e l’incontro per 3-1.
Resta ancora inespugnato il campo di Letojanni, che con il risultato di ieri restituisce la sconfitta rimediata a Pozzallo nel girone di andata.

Graziano Scala: "E' mancata la reazione che ci aspettavamo. Nei momenti decisivi della gara, la squadra si è disunita"

Turno di riposo nella prossima giornata per il Gabbiano, che al rientro dovrà trovare la massima concentrazione per il big-match casalingo del prossimo 10 marzo contro Cinquefrondi.
A regalare un sorriso ci pensano le ragazze della Serie D di Giancarlo Fortunato, che nella trasferta di Santa Croce Camerina superano le avversarie con un secco 3-0 e continuano la marcia per raggiungere le posizioni di vertice nel girone.

Tabellino: Salerno 6, Salonia (C) 9, Di Salvo 10, Puglisi 1, Fasanaro 6, Muscarà 9, Amore 11.

Commenta

Prossimo Match

Universal Catania
G.S. Il Gabbiano
Sabato, Maggio 5, 2018 - 18:00
Palazzetto Misterbianco

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
PALERMO CALLIPO VIBO 3-0
RIPOSA GUPE CATANIA -
COSENZA PARTANNA 1-3
RAFFAELE LAMEZIA  LETOJANNI 3-1
CINQUEFRONDI CONAD LAMEZIA  1-3
VOLLEY MODICA  VOLLEY VALLEY CATANIA 2-3
UNIVERSAL CATANIA GABBIANO POZZALLO  3-0

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 CONAD LAMEZIA  66
    2 CINQUEFRONDI 56
    3 LETOJANNI 49
    4 GABBIANO  45
    5 UNIVERSAL CATANIA  42
    6 RAFFAELE LAMEZIA 41
    7 GUPE 37
    8 PALEMO 36
    9 COSENZA 27
    10 VOLLEY VALLEY CATANIA 26
    11 PARTANNA 22
    12 VOLLEY MODICA 19
    13 CALLIPO VIBO 2