Un Gabbiano tutto cuore e carattere fa 3-1 contro Gupe. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Un Gabbiano tutto cuore e carattere fa 3-1 contro Gupe.

Nella penultima gara casalinga di questa stagione il Gabbiano sfodera una prova di carattere.
Messo in archivio l’esonero degli atleti Di Salvo e Muscarà, che la società ha comunicato dopo la trasferta di Cosenza, la Hering ritrova una convincente vittoria e si prende la rivincita sugli etnei, che all’andata avevano avuto la meglio sulla formazione capitanata da Graziano Salonia. Esordio da favola per il giovane opposto, Roberto Battaglia, che mister Prefetto schiera nella formazione titolare insieme a Bocchieri, al palleggio, a Salonia ed Amore alle banda, a Fasanaro e Puglisi al centro. Libero, l’immenso Vicio Utro.
Prestazione maiuscola dei ragazzi, che giocano da vera squadra, senza sbavature, mettendo in campo anima e cuore.
La Hering parte forte: gli avversari, imprecisi e fallosi, non riescono a contenere l’ispiratissimo Battaglia. Salonia e compagni fanno il resto e così il divario si allunga. Il primo set va in archivio sul parziale di 25-17.
Alla ripresa, qualche errore di troppo al servizio ed in fase di contrattacco consente agli etnei di stare in partita e, sul finale, di conquistare il set (1-1).
Ma a spegnere il sogno di rimonta della Gupe ci pensano Peppe Amore (top scorer) e Battaglia.
Nel terzo set la Hering da spettacolo. Funziona la distribuzione del gioco, la ricezione e l’attacco: si vede la grinta, la voglia di onorare la maglia da parte di tutti i ragazzi. I tanti tifosi accorsi al Palazzetto rispondono alla generosità e si esaltano ad ogni giocata. Si va sul 2-1, con il largo parziale di 25-18 (2-1).
Stessa trama nella quarta frazione: Prefetto, subentrato a Bocchieri, trova con continuità l’incontenibile Amore. Lo schiacciatore ispicese fa quel che vuole. Passa con facilità da prima e dalla seconda linea e trascina alla vittoria una Hering appassionata, unita e compatta.

“La partita è stata giocata in modo molto attento. Tutti i reparti hanno funzionato, dalla ricezione al muro, all’attacco. In contrattacco si sono distinti Amore e Battaglia. Super la prestazione del libero Utro, oggi insuperabile”

Sono le parole del team manager Graziano Scala a fine partita.
Con la sconfitta di Letojanni, il Gabbiano consolida la 4^ posizione a 41 punti, riavvicinandosi al terzo posto.
Da segnalare, infine, il rientro in rosa dell’intramontabile Peppe La Pira, vero e proprio beniamino del pubblico, che ha risposto all’appello e si è messo generosamente a disposizione del Gabbiano per la fase conclusiva del campionato.

Tabellino: Salonia (C) 12, Puglisi 6, Fasanaro 9, Amore 20, Battaglia 13, Bocchieri 1.

Commenta

Prossimo Match

Atria Partanna
G.S. Il Gabbiano
Domenica, Aprile 22, 2018 - 18:00
Pal. Vito Marchese Partanna (TP)

Ultima Giornata

Casa Trasferta Ris.
PALERMO UNIVERSAL CATANIA 1-3
CONAD LAMEZIA  RAFFAELE LAMEZIA  3-0
RIPOSA VOLLEY MODICA  -
LETOJANNI CINQUEFRONDI 2-3
VOLLEY VALLEY CATANIA PARTANNA 3-0
GABBIANO POZZALLO  GUPE CATANIA 3-1
CALLIPO VIBO COSENZA 1-3

Maschile Serie B

Pos.  Squadra P.
1 CONAD LAMEZIA  58
2 CINQUEFRONDI 50
3 LETOJANNI 44
4 GABBIANO  41
5 RAFFAELE LAMEZIA  35
6 GUPE CATANIA 35
7 UNIVERSAL CATANIA 35
8 PALEMO 33
9 COSENZA 25
10 VOLLEY VALLEY CATANIA 21
11 VOLLEY MODICA  18
12 PARTANNA 17
13 CALLIPO VIBO 2