Doppietta Gabbiano: superato per 3-1 Tonno Callipo ed Avola. | G.S. Il Gabbiano Pozzallo

Doppietta Gabbiano: superato per 3-1 Tonno Callipo ed Avola.

Una Hering cinica trova un bis di vittorie, rispettivamente, nella sfida interna della B maschile contro Tonno Callipo Vibo e nella gara esterna di serie C femminile contro Avola. Le due formazioni faticano, invero, più del previsto sul piano del gioco, ma riescono di astuzia a fare bottino pieno, conquistando l’intera posta in palio.
Pozzallo - È 3-1 il risultato finale. I parziali (25-23, 25-20, 19-25, 25-20) dimostrano in modo eloquente l’andamento della gara. Partenza di forza dei padroni di casa, che mettono subito le cose in chiaro contro i calabresi insistendo sul fondamentale del servizio. La buona prova dei ricettori (Utro, Salonia e Vitanza) agevola la distribuzione di gioco. È un monologo pozzallese il primo parziale (1-0), così come il secondo (2-0). Quando la gara, però, sembra indirizzata verso una facile vittoria accade un imprevisto calo di tensione. Da dimenticare la terza frazione di gioco per i ragazzi di Prefetto, che mettono la Tonno Callipo nella condizione di rientrare in partita. La battuta non riesce più ad essere incisiva come nei primi parziali e così i calabresi si ricompattano, intessendo buone trame di gioco. A muro non si chiude e la difesa va in affanno. La reazione sperata con qualche cambio non arriva in tempo, perché il divario diventa ormai incolmabile per gli ospiti, che chiudono il set sul risultato di 25-19 (2-1). D’astuzia, però, la Hering ritrova faticosamente il bandolo della matassa nel quarto, decisivo, parziale di gioco: si lotta in mezzo al taraflex, ma Pozzallo ci mette qualcosa in più e conquista il punto del 25-20 che vale set ed incontro. Tre punti che si aggiungono ai 19 già conquistati e che rinsaldano la nona posizione di classifica, staccando di quattro lunghezze la Gupe, vittoriosa contro Palermo. La salvezza appare sempre più vicina, ma servirà mantenere alta la tensione.

Avola – Le corrispettive del Gabbiano Women non mollano la quarta piazza del girone e conquistano tre punti d’oro contro un’Avola arrembante e mai doma. Le siracusane, infatti, danno filo da torcere alla Bregoli (acciaccata da un fastidio al ginocchio) e compagne, rendendo la vita dura alle pozzallesi, nonostante il divario di classifica. L’assolato pomeriggio avolese, infatti, poteva riservare brutte sorprese a coach Fortunato, che però mette a segno la sesta vittoria di fila, in attesa di ospitare sabato prossimo il Pedara in casa. Dopo la vittoria del primo set, raggiunta senza grossi affanni sul punteggio di 20-25 (0-1), la Hering si addormenta al cambio di campo e subisce la difesa a tutto campo delle locali, disposte a vendere cara la pelle. Il set è giocato punto a punto, con le due formazioni strenuamente intensionate a non concedere l’allungo. Sul finale, però, le padrone di casa hanno la meglio e mettono a terra la palla del 25-22 che vale l’1-1. L’equilibrio della terza frazione di gioco viene, però, interrotta dalle offensive delle ospiti, che ritrovano precisione in fase di ricostruzione. 20-25 ed è di nuovo sorpasso per la Hering (1-2). L’Avola non demorde, ma Licitra non è disposta a concedere oltre: la banda ispicese diventa incontenibile e trascina alla vittoria le compagne di squadra (1-3). Gabbiano che rinsalda la quarta posizione, tenendosi a distanza di sicurezza dall’inseguitrice Augusta, almeno sino alla prossima giornata.

Commenta

Prossimo Match

Raffaele Lamezia
Hering Gabbiano
Sabato, Febbraio 9, 2019 - 18:30
Palasport Giuliano - San Piero a Maida (Cz)

Ultima Giornata

CASA TRASFERTA Ris.
FIUMEFREDDO BARCELLONA 2-3
PALERMO PARTANNA 3-0
PALMI HERING POZZALLO 3-0
GUPE CATANIA LAMEZIA 3-1
COSENZA UNIVERSAL CATANIA  0-3
VOLLEY MODICA CALLIPO VIBO 3-0
LETOJANNI RIPOSA  -

    Maschile Serie B

    Pos.  Squadra P.
    1 PALMI  38
    2 VOLLEY MODICA 35
    3 LETOJANNI 35
    4 PALERMO  32
    5 PARTANNA 25
    6 UNIVERSAL CATANIA 20
    7 BARCELLONA 16
    8 FIUMEFREDDO 14
    9 GUPE CATANIA 14
    10 HERING POZZALLO 13
    11 COSENZA 12
    12 CALLIPO VIBO 11
    13 LAMEZIA 5